Screenshot 2020-05-19 at 11.03.30.png
Screenshot 2020-05-19 at 11.02.43.png
Screenshot 2020-05-19 at 11.03.13.png
Screenshot 2020-05-19 at 11.03.46.png

Danila Tramacere - Biografia dell'artista

Lavorando esclusivamente con olio, acrilico e tecnica mista su tela, i dipinti espressivi e spesso surreali di Danila invitano l'osservatore a riflettere, a guardare oltre la superficie della nostra mente cosciente.

INSPIRAZIONE


Danila trae ispirazione dall'interno e dall'esterno. Dalla sua vita interiore e dalle sue emozioni e anche da temi come la fisica quantistica, la spiritualità, gli stati di coscienza alterati e il concetto di universi paralleli.

OPERE


Nella serie La sofferenza delle anime, le sue rappresentazioni di donne esplorano il dolore, il desiderio, la perversione, l'amore e la mortalità; la psiche e il mistero sconosciuto. Visivamente, le opere sposano elementi astratti e figurativi con il surrealismo e il simbolismo.

Il risultato sono momenti intensi del mondo femminile interiore, quello invisibile e più vulnerabile, che si occupa del più oscuro dell'inconscio, dove il dolore non lascia spazio né ossigeno.

Un archetipo chiave di questa serie è il femminile in diversi stati d'essere. I suoi dipinti guardano oltre i concetti stereotipati di bellezza, e riflettono invece la bellezza spirituale che l'anima esprime attraverso lo sguardo. Con il suo lavoro cerca di andare oltre, permettendo all'osservatore di entrare in uno stato di realtà alterata e di sfuggire all'illusione dello spazio e del tempo. Questo porta ad altri livelli di percezione e rivela qualcosa di più profondo e inaspettato. 

Le donne hanno tutte a che fare con le proprie paure esistenziali e, sebbene possano apparire come tormentate o infestate, i dipinti sono colorati e contengono un senso di ottimismo.

Le composizioni concettuali sono realizzate con i metodi tradizionali della pittura ad olio fusa con tecnica mista su tela. L'improvvisazione è una componente del lavoro di Tramacere, creando tra l'astrazione contrastante e gli elementi figurativi un interessante dinamismo che stimola a scoprire elementi nascosti.

PROCESSO ARTISTICO

Il processo creativo le giunge in uno stato ipnotico; una visione si manifesterà nella sua mente durante la fase di transizione della veglia e del sonno. Partendo senza alcun concetto formale, sperimenterà e improvviserà con materiali diversi fino a quando il suo tema non diventerà chiaro. Lavorare senza un senso definito del risultato le permette un processo artistico liberatorio.  Operando in uno stato quasi di trance, Danila spesso non riesce a ricordare tutte le fasi della creazione di un'opera d'arte.

FILOSOFIA CREATIVA


La filosofia creativa di Danila è semplicemente dipingere ciò che ha in mente. Lavora da un luogo nel profondo che cerca di superare i blocchi psicologici e le trappole del nostro subconscio. Danila parte dal principio che ciò che vediamo e sperimentiamo è solo ciò che il nostro cervello limitante permette e che possiamo accedere a regni superiori attraverso la meditazione e la psichedelia. Sono questi stati alterati di coscienza che sono alla base della filosofia creativa.


Nata in Germania da genitori italiani, l'artista figurativa e astratta Danila Tramacere ha viaggiato molto, vivendo in vari paesi del mondo. Il tempo trascorso ad esplorare il mondo le ha dato una prospettiva internazionale, che ispira i suoi quadri fantasiosi e colorati. Oggi risiede in Svizzera e ha intrapreso il suo viaggio creativo dopo aver preso lezioni private di arte e aver sperimentato da sola. I suoi lavori sono stati esposti in mostre in Svizzera.